Thursday, 19 March 2009

Il Papa colpisce ancora

E' di questi giorni la notizia dell'ultimo delirio del Papa che ha recentemente dichiarato poco prima di recarsi in visita nel Cameroon, una nazione in cui il 5% degli adulti sono sieropositivi, che i preservativi non fanno che aumentare la diffusione del virus dell HIV...

Subito Francia, Germania e Belgio hanno condannato duramente questa dichiarazione per bocca dei rispettivi ministri della salute, cosa che e' capitata molto raramente in passato e che riflette quanto queste dichiarazioni da parte di Benedetto XVI abbiano suscitato sdegno e stupore in tutto il mondo. Alain Fogue, un attivista per Mocpat, un'associazione camerunense per la lotta all'Aids ha dichiarato: "La gente non seguira' quello che questo Papa predica. Lui vive in Paradiso, noi siamo sulla Terra. Che gli piaccia o no 99 cattolici su 100 usa il preservativo oggi. Deve capire che la carne e' debole. Non lo sa il Papa che quando e' arrivato in Cameroon che i sieropositivi rappresentano la gran parte della popolazione?"

Naturalmente in Italia invece tutto tace.

Chi ha la memoria lunga si ricordera' che questa non e' la prima dichiarazione controversa del Papa che da quando e' stato eletto ha suscitato parecchi dubbi sulla sue capacita' di governare la Chiesa.

Nel 2006 quoto' un imperatore del 14mo secolo che disse che gli insegnamenti di Maometto sono "diabolici ed inumani" provocando una dura reazione dell'intera popolazione musulmana a cui e' stato costretto a chiedere scusa pubblicamente.

Le condanne contro gli omosessuali sono ormai un evento quasi quotidiano, un'uscita particolarmente infelice fu quella di paragonare l'importanza della difesa della eterosessualita' alla salvaguardia della foresta pluviale amazzonica.

Infine, come dimenticare quando ha riammesso senza condizioni il vescovo ultra conservatore Richard Williamson che aveva negato l'esistenza delle camere a gas nella Germania nazista suscitando le ira delle comunita' ebraiche in tutto il mondo.

14 comments:

Artemisia said...

Ben tornato, Marco!

Gios said...

Purtroppo non e' proprio vero che tutto tace in Italia... anzi... http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE52I0PD20090319

Ciao!

Gios

Pandoro said...

Poteva anche starsi zitto Ratzinger. Bà, non ci può fare niente, hai perso la sfida, il preservativo va usato. Punto! Perchè continui a criticare? (rivolto al papa eh XD)

LuCa said...

sono tornato :)

Pandoro said...

Marco! Come va laggiù?

Tutto ok con il lavoro?

Portaci tue notizie! Have a nice day! =)

dieghito said...

Ciao Marcoooooooooooo tt bene? Auguri di buona pasqua. Come mai nn posti + il tuo blog???? Continua a postarlo le tue notizie sono molto interessanti! com'è finita con la tastiera? :-) Ciaooooooooooo!

Antonio Candeliere said...

bel blog

dieghito said...

Marco ma xkè nn scrivi piùùùùùùùùùùùùù? Mannaccia :-)

Artemisia said...

Marco, tutto bene?
Dacci notizie ogni tanto.
Un abbraccio,
Artemisia

Daniele Verzetti il Rockpoeta said...

Bentornato!!!! L'ennesima bestialità del Papa purtroppo.

LuCa said...

MARCOOOOO eheh come va??? dai dai scrivi qualcosa ogni tanto :) :)
io penso ceh dall'inizio dell'anno scolastico riprenderò a scrivere bene e serio..l'estate ti butta giù!

in ogni caso, ho commentato da GP (non voglio iniziare una discussione però XD):

"Grillo è semrpe stato un uomo controverso. Anni fa dopo gli spettacoli prendeva a mazzate un computer dicendo che ci avrebbero rovinato. poi guardate cosa ha fatto con la rete.
credo che non ci sia niente di male nel cambiare opinione e/o trasgredire a ciò che ci si era prefissati, se questo cambiamento ci permette di raggiungere prima e meglio l'obbiettivo che ci siamo posti.

Quindi, io dico SI a Grillo al pd, può cambiare qualcosa dall'interno, può dare una scossa, sono fiducioso.

Ultima cosa, Silvio, un presidente del consiglio che va a puttane e predica gli amori e l'unità familiare, è un ipocrita. punto. questa si chiama ipocrisia.
ma a quanto pare è molto diffusa...

saluti!"

adesso scrivo qualcosa sul blog :)

stay tuned eh!

marina said...

rieccoti!
bravo e la vignetta è strepitosa
marina

giulia said...

Bellissima vignetta...
Il papa qui impazza...
Non lo sopporto più
Giulia

Felipegonzales said...

L'Italia e' succube del Vaticano.