Wednesday, 24 September 2008

Simboli di Londra in via di estinzione -1-

I famosi autobus rossi a 2 piani antichi, quelli su cui si poteva salire e scendere al volo dal retro e che avevano il bigliettaio che passava a controllare i biglietti, sono per molti ormai un lontano ricordo. Da 4-5 anni infatti sono stati sostituiti da quegli orribili autobus snodabili lunghi 18 metri che anche in Italia spopolano ovunque (vedi foto sotto).

Gli autobus vecchi, chiamati Routemasters (a sinistra) erano una barriera insormontabile per gli invalidi e gli incidenti dovuti a persone che scendevano dall'autobus in corsa o lontano dalle fermate erano frequenti. Inoltre in caso di incendio rappresentavano una trappola mortale, avendo una sola via di fuga.

Per chi viene a Londra oggi, e` ancora possibile viaggiare su questi magnifici mezzi perche` sono state mantenute 2 linee che attraversano il centro di Londra: la linea 9 e la linea 15. E' un'esperienza che un turista, a mio avviso, dovrebbe sicuramente fare.

Il rumore del motore e` inconfondibile, i finestrini scendono con una manovella, tipo quella delle vecchie auto, ma tutta in metallo. Nei modelli piu` antichi per prenotare la fermata si tira una cordicella che scorre lungo tutto l'autobus e che suona meccanicamente una campanella nella cabina dell'autista. Il bigliettaio annuncia urlando le fermate principali perche` ovviamente non ci sono i display degli autobus moderni. La cabina dell'autista infine e` completamente separata dal resto dell'autobus e pertanto il bigliettaio e` il solo ad avere una chiara visuale dei passeggeri che salgono e scendono; quindi quando il Routemaster e` ad una fermata e tutti i passeggeri saranno scesi e saliti, il bigliettaio suonera` la campanella 2 volte per segnalare all'autista che puo` riprendere la marcia.

Il nuovo sindaco di Londra, il conservatore Boris Johnson, e` stato eletto anche perche`, fra le altre cose, ha promesso di reintrodurre i Routemasters. Per ora, nonostante sia in carica da ormai 5 mesi, nulla e` cambiato, ma e` un'operazione costosissima considerato che ogni Routemaster dovra` essere "modernizzato" e le centinaia di nuovissimi autobus snodabili dovranno essere messi in pensione.
I nuovi autobus snodabili sono anche considerati da molti "autobus gratuiti" perche` al contrario della maggior parte degli autobus dove si puo` salire solo dalla porta anteriore e si deve mostrare il proprio biglietto all'autista, nei cosiddetti "bendy-buses" si puo` salire anche dalle porte posteriori e pertanto sta alla coscienza del passeggero acquistare il biglietto prima di salire o passare la propria Oyster card sull'apposito lettore per l'addebito della corsa (dell'Oyster card magari parlero` in un altro post).
Domani parlero` di un altro simbolo inglese che sta tristemente scomparendo: la famosa cabina telefonica rossa.

9 comments:

Manu said...

Ciao, sono Manuel di ManuBlog e volevo farti i complimenti per il blog. Volevo chiederti se ti andava di fare uno scambio link.. fammi sapere, ciao!

marcouk76 said...

Ciao Manuel. Ti aggiungo ai miei link nella colonna di destra e al mio Google Reader!

Grazie per essere passato.

Manu said...

Grazie mille ti ho linkato anche io , ciao!

BECA said...

http://www.gianlucapistore.com/2008/09/in-quanti-siamo-rimasti-contiamoci.html

ma ci stai ancora a discutere con 'sto bigotto? io lo avrei già mandato a fanculo.

allucinante che ci sia ancora gente che la pensa in quel modo..

Pandoro said...

Non so come funzionano le linee li, ma io ho una foto di un'autubus (quelli rossi a due piani) con scritto '63' [Farringdon Road, Blackfriars, Elephant, Peckham e Peckham Rve (?) e in grande KINGS CROSS]. Quindi penso ce ne siano altri... o sbaglio? E anche un'altro con dietro scritto 205. Oh e un'altro con scritto 10. SI riferiscono alle linee?
Comunque io quegli odiosi autobus moderni nei miei soggiorni non li ho mai visti. O almeno non ricordo di averli visti...
La metro però funziona perfettamente (anche se bisogna scendere molto in giù per prenderla)
***
Le cabine che scompaiono? Ma come i due simboli di Londra come fanno a levarli!

marcouk76 said...

@ Beca: Si' lo so hai ragione, ma a volte non resisto proprio!

@ Pandors: Innanzitutto, scusa ma e` d'obbligo. Pandooooroooo!

Io mi riferisco agli autobus a 2 piani di tipo antico, quelli aperti dietro come nella foto del post. Gli autobus a 2 piani moderni ci sono ancora in tantissime linee. Si' 205, 10, 63 etc. sono i numeri delle linee.

Io personalmente la metro la odio e cerco di evitarla ad ogni costo. E` sempre troppo caldo e non vedi nulla, mentre dall'autobus vedi Londra... certo, bisogna conoscere i numeri delle linee!

marcouk76 said...

@ Pandoro: pubblico domani il post sulle cabine.

Pandoro said...

Ah, allora di quelli che dici te non penso di averne mai visto uno.

MMM

Però la cosa buona è che devi esibire il biglietto.

Artemisia said...

Si' mi ricordo di questi autobus. Erano molto carini. Pero' credo che oggi come oggi bisogna adeguarsi alla sicurezza senza inutili nostalgie. Mi consoli se anche tu trovi la metro soffocante. Pensavo che fosse la mia nota claustrofobia.