Monday, 10 November 2008

Paper Tiger, London

Oggi vi parlo di questo ristorante, anche se definirlo tale e` un po' azzardato. Lo scoprii poco dopo essere arrivato a Londra perche` era nella zona in cui abitavo ai tempi, South Kensington. E non vi posso neanche dire che e` uno di quei posti "che da fuori non sembra chissache' ma poi quando entri...", no perche` quando entri e` pure peggio!

Si scendono questi gradini ripidi e ci si ritrova in un seminterrato senza finestre, pareti coperte di specchi, soffitto molto basso e tavolini con tovaglie plastificate.

Il concetto di questo ristorante e` molto semplice: e` un "all-you-can-eat" Buffet Cinese; con £4.95 ti strafoghi.

Il menu, se cosi' si puo` chiamare, consiste in: vermicelli cinesi, riso in bianco, maiale in agrodolce, pollo con salsa arancione (?), vitello in salsa di mandorle, involtini primavere, ali di pollo piccanti e la brodaglia del giorno.

La cosa che mi piace di questo posto e` che dopo 10 anni, nulla, ma proprio nulla e` cambiato. Le tovaglie sono sempre le stesse, i tavolini disposti allo stesso modo, i camerieri sempre gli stessi; il menu identico, anche i 4 pesci rossi nell'acquario sembrano non essere cambiati.

Marco 2 mi rinfaccia sempre che la prima volta che uscimmo insieme, io lo portai proprio in questa bettola! In realta` non era un vero e proprio appuntamento: eravamo amici e ci era venuta fame, percio` finimmo in questo posto...

L'altra sera, considerato che la nostra cucina e` ancora inagibile, siamo finiti proprio al Paper Tiger: e` una di quelle costanti che rassicurano. Come una costante e` anche il mal di stomaco che inevitabilmente segue la visita al ristorante!

4 comments:

LuCa said...

ah bè, non ho MAI mangiato cinese..a parte due 'nuvole di drago' (tipo patatine in sacchetto, ma di pesce credo) da piccolo quando le maestro ci hanno portato a visitare il ristorante gestito dai genitori di un bambino cinese della mia scuola..anche se, ti dirò, mi incuriosisce assaggiare una locusta o un serpente..è proprio quello che mi piace quando visito posti nuovi: mangiare cose nuove!

saluti!

clauds said...

ciao Marco!

io adoro mangiare (e la frase potrebbe concludersi gia' :-P ) e cucinare piatti "etnici"!
il cinese non e' tra i miei preferiti, ma immagino che sia perche' in italia e' difficile trovare un ristorante cinese davvero buono... prima ne avevo uno di fiducia vicino alla stazione di pescara, che, a richiesta, faceva anche dei "piatti speciali" per gli habitue'.

qui ad abu dhabi ci sono molti ristoranti cinesi "di classe elevata", quindi, se devo spendere per mangiare, preferisco un ristorante francese o thai (il sushi non costa -quasi- nulla qui!).

che carino quando hai raccontato che al primo "appuntamento" con Marco2 l'hai portato li'... tenerissimo! :-)

un abbraccio

clauds

Pandoro said...

Il Cinese è la cosa più schifosa che ci sia lol

Quando qualche mio amico mi dice andiamo a mangiare dal cinese, ci mettiamo tutti a ridere perchè ormai nessuno ci vuole più andare, preferiamo pagare 15euro in più ma mangiare decentemente.

Il gelato fritto penso sia una di quelle cose obriobrose del menù che non prenderei mai...

Artemisia said...

A me non dispiace la cucina cinese. Bisogna stare attenti alla qualita'. C'e' cinese e cinese. Il tuo mal di stomaco lo testimonia.