Wednesday, 19 November 2008

Alla ricerca del lavello perduto!

I lettori piu` attenti si saranno forse accorti che dalle foto della cucina che abbiamo appena terminato, mancava il lavello. Il lavandino (o come si dice a Bologna, il secchiaio!) e` stata l'unica cosa che non abbiamo ordinato da IKEA, ma da una sorta di Castrorama inglese chiamato B&Q.

Abbiamo scelto un lavandino in quarzo nero, che andava con il resto della cucina ed e` arrivato come promesso nella data stabilita, si' ok avevo richiesto una consegna pomeridiana ed e` arrivato alle 7.15 del mattino, ma non sottilizziamo!

Passa una settimana e quando i muratori vanno per montarlo si accorgono che il lavandino e` crepato! Panico! Telefono a B&Q e dopo varie insistenze ottengo di avere uno scambio con un lavandino non crepato per il giorno successivo (un mercoledi`). A che ora arrivera`? Mi dispiace ma non lo possiamo stabilire, comunque fra le 8 e le 18. Comodo per chi lavora no?

Mercoledi` verso le 17.30, nessuna traccia del lavandino, un campanello di allarme inizia a suonare, richiamo e mi dicono che hanno tanti ordini e che il lavandino arrivera` sicuramente prima delle 20. Inutile dire che non se n'e` vista l'ombra!

Richiamo il giovedi` mattina. Ci dispiace per il contrattempo, oggi purtroppo non riusciamo a consegnarlo ma domani (venerdi`) sicuramente si`. A che ora? Non si sa! Se ci richiama al mattino le potremo dare un'indicazione. Prendo il venerdi` mattina libero per aspettare il lavandino. Chiamo e mi dicono che arriva per le 12. Alle 10.30 infatti il lavandino arriva! Gaudio! Il corriere pero` non ha l'ordine di ritirare quello rotto. Devo chiamare B&Q e parlare con loro. Vabbe` poco male, l'importante e` avere il lavandino anche perche` i muratori hanno finito tutto il resto e quella e` l'ultima cosa che gli e` rimasta da fare.

Un'ora dopo sento i muratori esclamare "Kurva" che in polacco ho imparato significa qualcosa del tipo: "Cazzo!" o "Merda!". Per farla breve anche il secondo lavello e` crepato! A questo punto inizio a schiumare dalla bocca! Richiamo B&Q e chiedo se credono io abiti in una sorta di rimessa per lavandini crepati visto che me ne hanno gia` spediti 2 che hanno trovato posto nel mio gia` piccolo salotto.

Per farla breve, un caporeparto promette di mandare un terzo lavello il martedi` successivo e di riprendersi i 2 crepati.


Quando arriva, il corriere ha l'ordine di riprendersi solo uno dei due lavelli crepati, ma forse intenerito dal mio sguardo rassegnato e leggermente schizofrenico, si impietosisce e ritira ugualmente entrambi i lavelli crepati.

Ora ho spedito una raccomandata a B&Q chiedendo un indennizzo per il tempo perso, lo stress, le circa 30 telefonate da 10 minuti ciascuna al loro numero non-verde, i soldi in piu` che ho dovuto pagare i muratori per tornare in un secondo tempo solo per montare il lavandino (non li ho dovuti pagare nulla in piu`, ma questo B&Q non e` necessario che lo sappia!), etc.

Dopo 10 giorni nessuna risposta...

Aggiornamento: In seguito alla stesura di questo post in serata, ho ricevuto una telefonata da B&Q che hanno promesso di spedire un assegno per £100 (circa 130€ di rimborso)!

11 comments:

clauds said...

ma che bravo!
e' proprio vero che con le buone si ottiene tutto!

beh, comunque baratterei il premio vinto in seguito al post sull'oggetto misterioso (ovvero un bel nulla) con l'imparare a dire "rimessa per lavandini crepati" (e possibilmente con accento British...)!
;-)

un abbraccio

clauds

marcouk76 said...

@ Clauds: Beh insomma con le buone... avresti dovuto sentirmi mentre urlavo al telefono! Ma alcune delle operatrici proprio se le cercavano!
A una le dicevo che avevo gia` chiamato 5 volte quel giorno e lei invece di scusarsi mi diceva che dal loro computer risultava che io avessi chiamato una volta sola!
A parte che mi ero segnato ora e nome di tutte quelle con cui avevo parlato, ma poi che cazzo centra se ho chiamato 1 o 5 volte?!?

Ma come, non si dice "rimessa per lavandini crepati"? Da noi si chiamano "ferrivecchi" quei posti dove si vanno a portare gli elettrodomestici quando non funzionano piu`, ma in Italiano non so quale sia la parola giusta...! :P

marcouk76 said...

Ah Clauds ci sono arrivato adesso a quello che volevi dire!

Io le ho chiesto se avesse scambiato il mio salotto "for a dumping ground for your faulty sinks", non so se sia esatto, ma lei ha capito!

LuCa said...

"for a dumping ground for your faulty sinks" --> bello! Bè, ci sta rimessa per lavandini rotti..! :)

comunque sono contento che sia andato tutto bene, e noto che neanche lì in Great Britain funziona tutto all perfezione XD

Pandoro said...

La cosa che mi ha veramente colpito è che ti hanno risarcito.

Senza andare in tribunale.

WOW.

Luca Viscje Brasil said...

Cazzo peggio della mia storia con la Telecom!
Però tu hai un bel finale, mentre io chissà... e chissà fra quanto!

Ciao!
Luca

clauds said...

bello bello!
mi piace questo "dumping ground for faulty sinks"... suona bene!
pero' cazo, io pensavo ci fosse proprio una parola per dire "crepato" (anzi, forse c'e' e la sapevo anche prima di resettare il cervello...): controllo sul wordreference e ti faccio sapere in caso ;-)

"ferrivecchi" credo sia italiano, perche' anche da me si dice cosi'... mi sembra ci sia anche un'altra parola, ma non me la ricordo...
'azz, fa male vivere all'estero a volte!

un abbraccio

clauds

p.s.: ti immagino come una persona pacatissima, quasi zen... non dirmi che al telefono urlavi, che' non me lo sarei mai aspettato!
;-)

p.p.s.: grazie per aver tolto la "parola di verifica" :-)

clauds said...

ed infatti:

crepato = cracked
sbreccato = chipped

come ho fatto a dimenticarlo?
sto diventando vecchia :-(

buona giornata

clauds

marcouk76 said...

@ Pandoro: No, qui le grandi compagnie i rimborsi li danno abbastanza facilmente perche` temono la pubblicita` negativa. Cosa che non e` servita con me visto che, oltre ad averne parlato male qui li ho sputtanati in un altro paio di forum molto frequentati da Inglesi! ;-)

Luca (Brasil): come dice Grillo: "Loro non mollano (ma gli conviene?) Noi neppure!"

A Cluauds: Si' la parola e` "cracked", il mio lavandino era cracked, una tazza di porcellana sarebbe "chipped" cosiccome il vetro di un'auto quando si scheggia.

Hai ragione, non urlavo, pero` era parecchio alterato!!!

marcouk76 said...

@ Clauds (ancora!): non so come la verifica-parole fosse comparsa... io non l'avevo messa giuro! Quando Anna me lo segnalo' alcuni giorni fa pensavo si fosse confusa, ma ieri mi sono accorto che effettivamente l'opzione era stata attivata e l'ho tolta subito! Anche io la odio!

Artemisia said...

In bocca al lupo ma ... non crepi il secchiaio! (Certo anche quanto a termini strani! :-))