Tuesday, 15 April 2008

The Apprentice

Capisco che parlare di reality fa subito pensare a personaggi trogloditi, assetati di successo facile che pur di avere i loro 5 minuti di celebrita` non si vergognerebbero di fare nulla di fronte alle telecamere. Ma oggi vi voglio parlare di un reality un po' diverso, giunto qui in Gran Bretagna alla sua quarta edizione: The Apprentice (l'apprendista).

L'idea dietro a questo programma e` di mettere a confronto 16 giovani che dovranno dimostrare di avere quello che serve per essere scelti come braccio destro di Sir. Alan Sugar con uno stipendio a 6 cifre. La cosa bella quindi e` che alla fine di questo "colloquio di lavoro" infernale, una persona otterra` un lavoro vero.

L'intervistatore e` appunto Alan Sugar, un milionario di quelli che si sono costruiti da soli, all'Americana, fondatore della Amstrad (che sta per Alan Michael Sugar Trading=AMSTrad) che ancora oggi fornisce alla Sky tutti i ricevitori digitali. Dire che Alan Sugar e` intimidatorio e` un eufemismo: smaschera i concorrenti che provano a fregarlo in 2 secondi e conclude ogni programma con la celebre frase "you're fired!" (sei licenziato!) nell'eliminare ogni volta un candidato.

La struttura della trasmissione consiste nell'affidare un compito strettamente legato al mondo del commercio a 2 squadre (per esempio mandare le 2 squadre a vendere del pesce al mercato, fargli organizzare un'esposizione di quadri, mandarli in onda in una televendita); alla fine di ogni prova Alan Sugar sceglie, all'interno della squadra che ha guadagnato meno, il candidato che secondo il suo indiscutibile giudizio ha contribuito meno alla riuscita della task e lo licenzia.

Qui sotto il promo della trasmissione (edizione 2007).



5 comments:

Pandoro said...

Ma il concorrente deve avere già un buon lavoro o può essere anche il barista del bar sotto casa mia?

Comunque mi sembra interessante, di certo più del grande fratello...

marcouk76 said...

Ciao Pandoro. Beh i concorrenti vengono comunque selezionati e, nonostante abbiano diverse specializzazioni (marketing, finanza, manager, ...) sono comunque tutti qualificati.

Ripensando al video di ieri di San Francisco e alla tua domanda sulla casa blu. Ho notato che all'inizio della canzone il testo dice "Maison Blue" ovvero casa blu, percio` forse e` la casa blu a cui si riferiva la canzone... continuero` ad investigare!

Pandoro said...

Cercando su Google trovo solo qualche info su questi siti: qui e qui...altro non trovo... Però mi incuriosisce questa cosa...

marcouk76 said...

Bravissimo Pandoro! Il primo link è quello giusto, infatti c'è un pezzo della canzone!
Ho chiesto ad un amico francese e mi ha detto che la canzone parla appunto di una casa blu a ridosso di una collina a San Francisco.
Penso sia una casa immaginaria ma i ragazzi che hanno girato quel video ne hanno fotografata una in riferimento alla canzone!
Mistero risolto!

Pandoro said...

Il mistero è stato risolto.
marcouk007 riporta la stabilità nel paese...

Comunque sembra ce ne siano molte di case blu...