Wednesday, 9 April 2008

Il libro digitale

Una delle ultime novita` nel campo della tecnologia e` il libro digitale. Amazon (il piu` importante sito di shopping online americano e inglese per libri, cd, dvd e elettronica) sponsorizza il Samsung Kindle che viene venduto negli Stati Uniti a $399.

In che cosa consiste? E` un computer grande circa quanto un normale libro (ma piu` sottile) con un grande schermo. Alcune versioni hanno anche una tastiera. L'uso principale di questo apparecchio consiste nella possibilita` di "scaricare" interi libri in circa un minuto tramite wireless Internet e leggerli con comodita`.

La critica piu` ovvia e`: perche` devo stancarmi gli occhi leggendo lo schermo di un computer? In realta` gli ideatori promettono che leggere un libro su Kindle e` equivalente a leggere su carta tradizionale perche` il display non e` illuminato e pertanto la lettura e` ottimale anche in ambienti aperti.

Il vantaggio principale ovviamente e` quello di non doversi portare dietro tanti libri e poterli scaricare velocemente senza dover cercare una libreria o aspettare la consegna a domicilio.

Kindle offre anche la possibilita` di leggere i principali quotidiani e collegarsi a 250 blog internazionali.

A mio parere il prezzo e` ancora troppo alto per giustificarne una diffusione importante ma potrebbe essere l'inizio di una nuova rivoluzione... "ma anche" no!*
*messaggio pubblicitario eletorale subliminale!

12 comments:

marina said...

MA IL PIACERE TATTILE DELLA CARTA DOVE LO METTIAMO?
CIAO MARINA

marcouk76 said...

Hai ragione Marina, io personalmente concordo in pieno con te. E` una novita` e pertanto ne volevo parlare, ma secondo me non prendera' piede... vedremo!

My funny Valentine said...

L'idea di un libro digitale mi raccapriccia. Come dice Marina, il piacere di toccare e odorare un libro di carta è impagabile...
V

Daniele Verzetti il Rockpoeta said...

Condivido la posizione di Marina. Vedo utile quell'aggeggio solo per i blog che ovviamente per loro struttura e definizione non sono cartacei LOL!

Artemisia said...

Siete troppo feticisti. Mio marito legge libri sul palmare da anni. Contemporaneamente legge anche tanti libri cartacei ma quelli sul palmare sono comodi per quando e' nelle sale s'attesa, in treno, o la sera quando io gia' dormo (presto!) perche' puo' leggerli al buio senza disturbarmi. Inoltre lui si trova molto bene per quelle storie in cui ci sono tanti personaggi e nelle quali si fa fatica a ricordare i nomi. Se ne incontra uno di cui non si ricorda nulla, basta fare un search...

Anna said...

Neanche morta leggerò un libro in quella maniera.

rudyguevara said...

marina mi ha rubato il commento!ach!nn sono molto favorevole all'idea,io coi libri ho un rapporto quasi carnale,nn mi darebbe le stesse sensazioni leggere su uno schermo!

Pandoro said...

Ho letto un articolo su Jack la rivista italiana di tecnologia.

Inoltre una delle comodità di questi 'lettori' è che la batteria si consuma solo quando cambi pagina quindi se tieni la stessa pagina per mesi non si scarica la batteria; quindi la batteria è mooolto duratura.

Ecco l'unica cosa negativa è il prezzo...

Anonymous said...

Ciao a tutti. Potete dare uno sguardo a questi lettori e-ink (iLiad e Cybook) con resa visiva identica alla carta stampata, su www.simplicissimus.it (tranne il Kindle, che è di Amazon e non è in vendita in Italia).
Per chi andasse poi alla Fiera del Libro di Torino, abbiamo uno stand dove li esponiamo.
Ciao
Luigi

duzitoga said...

Thanks for your share! very impressive!

cialis

legesilo said...

My cousin recommended this blog and she was totally right keep up the fantastic work!

generic cialis

xanax said...

Thanks mate... just dropped by. Will look for BIKE STN when we get to Seattle. Still in Buenos Airies.