Monday, 6 October 2008

Il fumo uccide

Dal 1 ottobre su tutti i pacchetti di sigarette in Gran Bretagna le solite scritte "Fumare uccide" sono state sostituite da immagini scioccanti per cercare di convincere la gente a smettere o i giovani (Luca?!) a smettere.

Le scritte furono introdotte nel 2003 e secondo il Ministero della Salute Britannico, l'NHS, sono state un grande successo: migliaia di persone si sono rivolte ai numerosi centri specializzati per cercare di smettere.

L'Australia e la Nuova Zelanda sono state le prime ad usare foto come deterrente per i fumatori, stampando foto simili a queste gia` dal 2001.

In Gran Bretagna 87.000 persone all'anno muoiono per il fumo.

L'associazione per la ricerca contro i tumori chiede ora al governo che si faccia un passo ulteriore e che il pacchetto sia privo di loghi e marche che possono attrarre l'attenzione. Il fumatore dovrebbe essere solo attirato dalle foto cruente.

7 comments:

My Funny Valentine said...

Foto cruente che, a mio avviso, sono una violenza inaudita. Inaccettabile.
V

LuCa said...

ti assicuro, in realtà queste foto non fanno molto..è difficile capirlo per un non fumatore, ma stando dalla parte opposta..è diverso..
comunque piuttosto di fare queste cose, che le proibiscano le sigarette. ma non lo fanno perchè il governo ci guadagna su ogni pacchetto che vende..

Carla said...

Se funziona, sono perfette.

marcouk76 said...

@ Vale: Cocordo con te, l'unica sarebbe colpirli dove se ne accorgono di più e smettere di comprare le sigarette per dimostrare la nostra disapprovazione!
:-P

@Luca e Carla: Beh, l'articolo diceva che da quando hanno cominciato a mettere le famose scritto "Il fumo uccide" etc. c'è stata un'impennata di persone che si sono rivolte al servizio sanitario nazionale per smettere, perciò a qualcosa secondo me serviranno!

Luca Viscje Brasil said...

Ciao Marco!
In Brasile le foto di cui parli ci sono da molti anni. Come minimo dal 2005, prima volta in cui venni qua.
Ti parlo da ex-fumatore (ma ogni tanto fumicchio ancora), non sono molto convinto che siano un deterrente. Le immagini in effetti ti danno una sensazione di schifo e di nausea, ma non so se realmente spingono il fumatore a smettere.
Salutoni.

marcouk76 said...

Grazie Luca. Come dice l'altro Luca, probabilmente e` quasi impossibile per un non-fumatore capire il meccanismo psicologico che si cela dietro alla dipendenza da nicotina.

Pandoro said...

L'ho letto sul giornale che mi danno gratis quando prendo il trenino per andare a scuola...

Alzassero i prezzi alle stelle e si farebbe prima.