Friday, 30 January 2009

Il portatile sfigato...

Circa 3 settimane fa stavo controllando Facebook quando… BANG! Lo schermo diventa nero, poi blu (e in quel momento mi sono tornate in mente le parole di un mio amico programmatore che definisce lo schermo blu come “The blue screen of death”!) e poi nulla.
Provo a riaccendere il computer ma l’unico messaggio che ottengo e` “Operative system not found”.
Chiamo appunto questo amico ma dopo parecchi tentativi la sua prognosi e` D.O.A. (Death On Arrival)

Piccola curiosita’ per LuCa: Nella sigla di FRIENDS ad un certo punto una strofa dice “Your love-life is D.O.A.”


Come ultimo tentativo porto il cadavere in un “Computer Market” in Queensway, Bayswater che altro non e` che uno stanzone in cui sono raggruppate una trentina di bancarelle presiedute da uomini (solo uomini) provenienti dalle zone piu` disparate del pianeta che mio padre definirebbe probabilmente come “ciapinesti” ... scusate ho provato a tradurre questo termine prettamente dialettale, ma non ci riesco. Se non capite cosa sia il “ciapinesta”, lasciate un commento.


Giro un po’ fra le bancarelle e ignoro quelli che troppo insistentemente notano la sagoma del portatile nello zaino e chiedono di cosa abbia bisogno. Alla fine noto un signore asiatico, serio, intento a smontare un misterioso pannello di circuiti e mi fermo da lui. Gli spiego il problema e la sua sentenza e’ immediata: il disco rigido e` da cambiare. £90.


Un po’ sospettoso (il mio amico programmatore aveva detto che non c’erano speranze), gli chiedo: e se non funziona? Se non funziona non mi paghi! Affare fatto!
15 minuti dopo camminavo verso casa con £90 in meno ma con il mio vecchio VAIO a cui era stata regalata una seconda vita.

Al mattino inizio a lavorare presto, alle 8, ma poi finisco anche presto, un po’ come la signora Luisa che "inizia presto finisce presto e di solito non pulisce il bagno"! Ai miei lettori piu` giovani questo riferimento passera` sopra la testa... pazienza! Comunque, quando arrivo a casa nel pomeriggio spesso mi preparo un caffe` o un cappuccino per svegliarmi un po’.

Cosa che ho fatto ieri pomeriggio; stavo rientrando in sala dalla cucina con la tazza colma e l’annesso piatto contenente un fetta di ciambella (mica si puo` bere il cappuccino senza accompagnamento!) quando... disastro! Rovescio parte del caffe` sulla tastiera del portatile! Panico! Lo volto a testa in giu`, aspetto. Vado in bagno e prendo il Phon... il Fon... il ...? Ma come ca**o si scrive?!? Vabbe` non c’e` tempo! Quella cosa li` e inizio a sparare aria sulla tastiera per qualche minuto.

Rivolto il portatile, apro Word e inizio a scri r ... sta o dic do ch inizio a scri r . Ma ch ca**o succ d ???

Penso abbiate capito che almeno 4 tasti non funzionavano piu`. E non erano che ne so... # o ¬... avrei potuto vivere anche senza } e ¦ ma no naturalmente i tasti che ho perso sono: e, v, b, n e l’intera barra dello spazio! Inoltre quando premo il tasto per le maiuscole inspiegabilmente esce una serie di numeri tipo 36784!

-Questo post sta diventando un po’ troppo lungo, ora taglio!-

Rimetto il portatile nello zaino e torno al Computer Market. Questa volta mi fermo in un’altra bancarella. Chiedo se e` possibile pulire i tasti interessati ma mi viene risposto che per £45 mi cambiano la tastiera. Rimetto il portatile nello zaino, giro un po’ e chiedo ad altri. Stessa risposta, ma il prezzo sale chi dice £60, chi £70 chi 75. Torno dal primo che cambia la tastiera seduta stante.

Accende e biiiiiiiiiiiiiiiiip! un continuo sibilo. L’omino rismonta velocemente la tastiera nuova e dice che ne ordina una diversa e di ripassare domani, sabato.

La storia continua...

12 comments:

Carla said...

Che incubo!!

Pandoro said...

ahahah XD
Che simpatica avventura (da leggere)!!!!

Voglio davvero sapere come va a finire.
A me è successo non con la tastiera del pc ma con il mio primo cellulare. Fanta sulla tastierina... Vabbè, ora ho il mio secondo motorola che tutti mi dicono di cambiare perchè oramai ha due anni, ma ha uno schermo d'acciaio, e poi funziona benissimo. Perchè spendere soldi inutilmente?

Certo che comunque un HD a 90£ è una truffa! XD

Saretta said...

1 seı ıl mıo ıdolo!
2 non so cosa voglıa dıre "ciapinesta"
3 cos é la storıa dı luısa???

sı, sono una tua lettrıce gıovane... mı spıace.
=)

marcouk76 said...

@Pandoro: Dai non mi dire che £90 sono tanti... mi deprimi, soprattutto ora che ne devo sborsare altri 45 :-(

A Saretta:
1) Grazie!
2) Il ciapinesta e' quell'omino di mezza eta' o piu' vecchio che sta tutto il giorno chiuso in cantina o garage a "ciappinare" ovvero ad aggiustare oggetti di poco valore, circondato da attrezzi da lavoro di ogni tipo. Normalmente indossa occhiali per vedere da vicino e ha la radio sintonizzata su una oscura radio AM. A volte un altro omino amico gli siede accanto e parlano in dialetto.
3) Era una pubblicita' anni '80 che diceva: "La signora Luisa inizia presto, finisce presto e di solito non pulisce il water! Non pulisce il water??? No, perche' la signora Luisa usa Gled Magic Water!" Era diventata una frase che usavano tutti, soprattutto i ragazzini a scuola.

Artemisia said...

Forte questo computer market. Meno entusiasmante la schermata blu della morte (me la cita spesso mio marito informatico).

Grazie per la spiegazione di "ciappinare", mentre per la signora Luisa, ahimè, sapevo già :-)

In bocca al lupo. Facci sapere.

Saretta said...

ahhhh!!! capıto.... sı sono troppo gıovıne per saperlo... =)

marina said...

coraggio, esiste comunque la macumba!
marina

Anonymous said...

Piccola sorpresa per te: ti ho assegnato il Premio Dardos (vedi qui: http://topolain.splinder.com). Non devo stare a spiegarti i meriti del tuo blog.

Il Premio Dardos è un riconoscimento ma aiuta anche la visibilità. Se vuoi, ma solo se vuoi, puoi diffondere l'iniziativa assegnandolo a tua volta ai tuoi blog preferiti.
Ciao! da peter (franc'O'brain)

Gianluca Pistore said...

OFF TOPIC:
Ciao, ti ho dedicato il premio Dardos:
Questo premio è destinato a chi, con il suo blog, "ha dimostrato impegno nel trasmettere valori culturali, etici, letterari o personali".

ti aspetto su:
http://www.gianlucapistore.com/2009/02/il-blog-e-stato-premiato-grazie-mille.html

oppure direttamente su www.gianlucapistore.com

Un saluto ed a presto!

LuCa said...

la siora luisa!!! certo che la conosco, i miei me ne hanno parlato spesso XD
spero che il tuo portatile si rimetta in sesto..novità a proposito?? comunque 90 STERLINE per un hd sono parecchie..certo, dipende dalla capacità..contando che sono circa 135€!! con 80/90€ te la cavi..però essendo un portatile e dovendo smontare tutto..sai com'è la manodopera..mah!

ps: wowo ti hanno assegnato in due lo stesso premio! complimenti!)

stammi bene!

marcouk76 said...

@ Peter: GRazie per il premio Dardos. Ho cancellato le 3 copie del commento originale.

@Gianluca: Grazie anche a te per il premio!

@LuCa: Purtroppo (per me!) ora il cambio £/€ e' praticamente 1:1 pertanto £90 = €90! Immagino che siano tanti comunque, pero` almeno il disco rigido che ha montato e` 120GB mentre quello che c'era prima era 80GB, in tutta la sfiga almeno ho guadagnato un po' di capacita'.

Ora che ho cambiato anche la tastiera comunque il portatile funziona di nuovo. L'unica cosa e' che la tastiera ora e' inglese e percio' non ho piu' la "e" con l'accento etc...

fedrica22 said...

ok