Thursday, 22 May 2008

Home sweet home


Non proprio una giornata ideale. Il tipo che doveva venderci la casa ha appena deciso di tirarsi indietro perche` la casa che stava comprando non lo convinceva.

Il trasloco era programmato per il 2 giugno e avevamo gia` preparato 30 scatoloni!

Questa mattina mi ha telefonato per dirmi che ha trovato dei difetti di costruzione nella casa che stava comprando e pertanto non completera` l'acquisto e di conseguenza anche noi non potremmo trasferirci.

Rimane da decidere cosa fare ora. Se aspettare che lui trovi una nuova casa o se mollare tutto e ricominciare a cercare.

Concludo qui questo post perche` non sono dell'umore per ricamarci sopra...


11 comments:

My Funny Valentine said...

Mi spiace molto per questo tuo contrattempo... Pare che oggi sia una "giornata no" per molti di noi. Ti abbraccio.
V

Anna said...

Oh Marco, quanto mi dispiace. Immagino la vostra delusione.
Se questo fosse accaduto in Italia, il venditore avrebbe dovuto raddoppiare il prezzo della caparra. Ma forse lì le cose sono diverse. Comunque non è assolutamente serio comportarsi in questa maniera. La parola data è una, e gli Inglesi si vantano di rispettare sempre gli impegni presi. Comunque la vita mi ha insegnato che, davvero, quando si chiude una porta, spesso si apre un portone. Vedrai che troverai di meglio, ne sono certa.

Anonymous said...

Marco mi dispiace moltissimo per voi.Non capisco proprio, pensavo che gli inglesi fossero cosi´precisi e burocratici pieni di firme e firmette per tutto cosi´come i tedeschi.Ma come e´possibile ritirarsi poco prima di una settimana,ma il notaio cosa dice? voi avre sicuramente firmato.
Anna

marcouk76 said...

GRazie per i commenti. In pratica i contratti si scambiano 10-15 giorni prima dello scambio delle chiavi e se uno si tira indietro prima dello scambio dei contratti non si perde nulla.

Noi il contratto lo abbiamo firmato ma -per fortuna- il notaio non li aveva ancora scambiati percui non abbiamo perso soldi, ma la casa sì!

►novat◄ said...

trovar casa a londra dev'esser veramente dura.. anche il mio amico che vive là per trovar una casa la sta girando tutta!!

►novat◄ said...

ps: in riferimento all'ultimo post.. io faccio il possibile, ma purtroppo serve a poco! (specialmente ora che c'è quella gallina come ministro delle pere oppurtunità)

speriamo in un futuro migliore per voi ;)

Anonymous said...

cavolo..che presa male! :(
certo ke il proprietario di casa se ne rende conto adesso??!! mah...
dai marco..che tutto si risolve! solo che vedere 30 pacchi in giro per casa non deve essere molto confortante!
un bacio!
meri*

LuCa said...

ah nooo marco mi dispiace, dannazione!! che sfiga...! spero davvero ceh riusciate a trovare una soluzione..x adesso consiglierei di aspettare un pò e vedere cosa dice sto tizio..poi al massimo ricominciate tutto d'accapo!!
ps: scusa se ho poco tempo per aggiornare il mio blog e per visitare il tuo, ma la scuola mi sta soffocando, non vedo l'ora che finisca!!! comunque, il tempo per leggere i blog + fidati lo trovo sempre..magari non riesco a lasciare un commentino ma un occhio ce lo do!
stammi bene e mi raccomando, non arrendetevi!!

LuCa

bikecity said...

porc..... che tragedia........cerca di trovare l'ottimismo che di solito ti accompagna

Pandoro said...

Questo si che è un problema.

Artemisia said...

Oh mannaggia!
I'm really sorry for you!