Saturday, 17 May 2008

Kylie's back!

Non la metterei mai in nessun camioncino!!!

5 comments:

LuCa said...

ecco, kylie non mi piace a esser sincero, ma non vedo perchè darle fuoco, anche perchè è molto carina! :)

comunque, per quanto riguarda il nostro vecchio discorso sui matrimoni gay, secondo me ci dovrebbero essere pari diritti, cioè matrimoni gay ed etero dovrebbero essere uguali solo che quelli eterno posson essere celebrati in chiesa, mentre quelli gay in municipio!
però, una cosa devo dire. non mi smebra giusto affidare figli a coppie dello stesso sesso, credo che un bambino abbia bisgno di una sfera affettiva maschile e di una femminile..magari ne approfondirò più avanti, fammi sapere come la pensi!
ps: l'ultimo mio psot parla proprio di chiesa e politica, magari puoi risp lì appena leggi!
stammi bene

LuCa

Pandoro said...

in nessun camioncino ahahah

marcouk76 said...

@Luca. Penso che se chiedessi alla maggior parte dei gay, non ne troveresti molti che muoiono dalla voglia di sposarsi in chiesa... per via di tutte le persecuzioni che negli anni la chiesa ha inflitto a chi non si "conforma".

Io personalmente nonostante sia in una relazione stabile da più di 5 anni non ho desiderio di sposarmi, è una cosa che non mi interessa, anche se qui si potrebbe fare.

Per quanto riguarda l'adozione, proprio l'altro sabato al parco abbiamo visto una coppia gay con un bambino piccolo (qui l'adozione è consentita) e Marco 2 subito ha detto che lo riteneva sbagliato perchè "sicuramente anche il bambino sarebbe cresciuto gay".

A parte che (a mio parere) non ci sarebbe niente di male se il bambino crescesse gay perchè è la società che rende tutto difficile e ognuno dovrebbe essere libero di fare ciò che vuole.

Capisco pienamente chi ritiene che coppie dello stesso sesso non dovrebbero poter adottare, ma penso anche che se un bambino, come unica prospettiva ha quella di crescere in un orfanotrofio e non avere i genitori, e ci sono 2 persone che vogliono sacrificarsi per crescere e mantenere un bambino, perchè no?

Io personalmente non lo farei mai, ma capisco chi lo fa.

Pandoro said...

Io la penso come Marco 2...

Penso sarebbe difficle anche per il/la ragazzo/a crescere con due genitori (adottivi) gay.

Ma non che abbia qualcosa contri i gay eh, è che oltre ai possibili insulti dei suoi coetanei, penso sia difficile vivere sentendosi diverso/a dagli altri.

Ps: Hyde Park? :P

marcouk76 said...

@ Pandoro: Quindi, se capisco bene il tuo punto di vista, il problema principale nel crescere con 2 genitori dello stesso sesso sarebbe quello che la società pensa e infliggerebbe al bambino (insulti, etc.)?

E pertanto, pur di conformarci e non "sfidare" la società è meglio che un bambino cresca senza genitori, in un istituto... non credi si sentirebbe diverso dagli altri anche in un orfanotrofio dove nessuno gli/le vuole bene?

Come ho scritto sopra, non ho un'opinione rigidissima su questo argomento, perchè capisco benissimo le perlessità, le ho anche io, ma credo che in situazioni del genere si dovrebbe scegliere per "il meno peggio".

PS: No, St.James's Park, di fronte a Buckingham Palace... sai io ho stile! :-P